Seleziona una pagina

Francesco Zaccheo

Inizia la pratica del Judo nel 1966 con il Maestro Koike, al Kodokan di via Natale Battaglia. Nel 1974 ottiene il 1° dan dal Kodokan di Tokyo. Dal 1978 al 1990 ricopre l’incarico di tecnico regionale e nazionale nella UISP. Successivamente ricopre incarichi analoghi presso AICS, CSAIN, CSEN, OPES, MSP, ENDAS e ASC ed è ora responsabile per la Lombardia di ASI. Nel 2015 raggiunge il grado di 8° dan. È sempre rimasto al fianco del maestro Koike ed è ora presidente e responsabile adulti nella palestra da lui lasciata, della quale è socio fondatore. Nel 2012 acquisisce il 4° dan di Goshin Jutsu.

M° Zaccheo

Aldo Rho

Inizia la pratica del Judo nel 1960 con il maestro Aragozzini. L’anno seguente entra nella squadra agonistica del maestro Koike, al Jigoro Kano. Nel 1965 segue il Maestro nella nuova palestra Kodokan di via Natale Battaglia. Nel 1969 vince in gara il 1° dan presso la FIAP, divenuta poi FILPJ ed ora FIJLKAM, grado che l’anno successivo gli viene riconosciuto anche dal Kodokan di Tokyo. A partire dagli anni ’80 ricopre incarichi di tecnico regionale e nazionale nella UISP, AICS, CSAIN, CSEN, OPES, MSP, ENDAS e ASC ed è ora responsabile per l’area Nord Italia di ASI. Nel 2016 consegue l’8° dan. È sempre rimasto al fianco del maestro Koike ed è ora direttore tecnico e responsabile agonistico nella palestra da lui lasciata, della quale è socio fondatore.

Casimiro Cammareri

Inizia la pratica del Judo nel 1967 con il Maestro Koike, al Kodokan di via Natale Battaglia. Nel 1974 ottiene il 1° dan dal Kodokan di Tokyo. Dal 1979 al 1990 ricopre l’incarico di tecnico regionale e nazionale nella UISP. Successivamente ricopre incarichi analoghi presso AICS, CSAIN, CSEN,  OPES, MSP ed ENDAS. Nel 2015 raggiunge il grado di 8° dan. È sempre rimasto al fianco del maestro Koike ed è ora responsabile bambini nella palestra da lui lasciata, della quale è socio fondatore.